Staffe Tv

staffe tv, scelta e dimensionamento corretto

Focus sull’utilizzo e la scelta di staffe tv e suppporti per tv fissi o snodabili, apparecchi multimediali e Pa.

Il mondo digitale e i supporti tv, quale futuro?
 Il mondo digitale è in continua evoluzione, e se pensiamo ai vecchi televisori – sopratutto in termini di tecnologia e non per forza di anni – i passi fatti in avanti sono stati davvero pazzeschi. Si è passati dai vecchi tv a tubo catodico, chiamati anche crt, ai televisori al plasma che sono stati una prima rivoluzione. Televisori piatti che permettevano l’inserimento degli stessi in contesti ambientali di sicuro più raffinati e tecnologici. Si è passati dopo alla tecnologia a LCD – proveniente dal mondo  informatico con i suoi monitor lcd – per poi arrivare agli televisori a led e oled. In tutto questa accelerazione tecnologica cosa è cambiato? La dimensione del Tv intanto. Con le nuove tecnologie gli schermi sopra i 55/60 pollici sono quasi la normalità. Ed il peso.. I televisori al plasma da 42 pollici, seppure innovativi dal punto di vista tecnologico, erano comunque elettroniche pesanti che avevano bisogno di importanti metodi di installazione e relativi supporti tv dimensionati.
I supporti tv sono affidabili?

I supporti tv sono di certo affidabili, se parliamo di supporti per televisori di qualità. Troppe volte la sicurezza dell’ elettronica, ma sopratutto quella personale, è demandata a supporti tv economici senza vere e proprie garanzie. È per questo che al momento dell’acquisto bisogna essere certi di avere scelto un supporto per tv led, lcd o plasma di valore. Se un tv color si può sempre ricomprare, la nostra salute è un valore unico. Inoltre tenete conto di quanta fatica magari avete fatto per acquistare l’ultimo prodotto per tecnologia, un tv a led di grandi dimensioni o un Tv a led con le più importanti tecnologie applicate. Rovinarlo, o ancora peggio distruggerlo sarebbe un vero danno! Occhio quindi a quale staffa tv acquistate e alla sicurezza che vi può dare il supporto tv.

Supporti tv da parete fissi o snodabili

I supporti da parete fissi e i supporti da parete snodabili hanno naturalmente un’idea di fondo molto differente, già in fase di progettazione della staffa. Questo perchè i due supporti per televisori hanno in fondo un’utilizzo differente. Con il supporto tv fisso possiamo fissare il televisore a parete, magari preoccupandoci di quanto è la distanza minima dalla parete, per far si che il televisore sia  integrato al 100% con l’ambiente che ci circonda. Una staffa Tv poco invasiva rientrerà sicuramente nelle grazie della vostra compagna o compagna, o di vostra moglie o marito che sia! I supporti tv snodabili possono invece avere diversi snodi e distanza obbligata dalla parete. Una staffa tv a 1 snodo permette solitamente una contenuta rotazione verso destro e sinistra. Un support tv con doppio snodo solitamente vi da anche la possibilità di inclinare e ruotare la televisione, per regolare in maniera più fine il punto di visione rispetto all’installazione dell’apparecchio televisivo. I supporti a 3 snodi per tv sono solitamente invece quelli che ci permettono una regolazione molto più precisa del punto di visione, allontanando molto di più dalla parete il tv color. Pensate di avere una parete che divide 2 stanze, cucina e soggiorno. Con un supporto tv ben dimensionato e che si estende molto dalla parete potrete vedere il vostro film preferito nelle due stanze, semplicemente regolando inclinazione e rotazione del supporto tv.

Staffa Tv a soffitto
La staffa Tv a soffitto vi permette di installare il televisore in contesti difficili da sfruttare. La camera da letto, la reception del vostro ufficio, uno show room dedicato alla presentazione dei vostri prodotti. Questo tipo di braccio tv con discesa da soffitto vi permette due cose fondamentali. Attirare l’attenzione se installato in luogo pubblico e sfruttare gli angoli più difficili in cui effettuare l’installazione del televisore dall’altra. Inoltre, alcuni di questi bracci tv hanno la parte superiore – quella che si fissa a soffitto – inclinabile. Ciò vi permetterà di fissare il tv alla trave di una mansarda, o nel caso di installazioni particolari.
Stand tv e carrelli tv
Gli stand Tv e carrelli Tv servono per sfruttare appieno, e in qualsiasi situazione, Televisori, monitor video e dati, e di farlo in diversi contesti ambientali. Come presentazione in una reception, come monitor per gestione coda, pubblicità su schermo, videocall aziendali, presentazione e corsi multimediali. Carrelli e stand tv sono da valutare per la dimensione del tv gestito e per il peso supportato. Troverete inoltre nelle schede le misure che possono essere utilizzate, anche per quanto riguarda  l’altezza monitor.
Staffe tv a parete snodabili ed escursione
Quando parliamo di staffe a parete TV non possiamo parlare dell’escursione massima del supporto. In ogni scheda è possibile visualizzare di quanto il televisore uscirà dalla parete. È bene sottolineare che le misure segnalate sono testate, e pertanto sono quelle più consigliate da consultare in fase di allestimento o installazione del supporto per televisione di qualsiasi dimensione.
Che cos’è lo standard vesa
Quando si parla di standard vesa stiamo parlando fondamentalmente dello spazio che intercorre tra i fori posizionati sul dorso – o schiena – del vostro tv a led, televisore al plasma o tv lcd. Se pomete attenzione, guardando nella parte posteriore del tv, vi sarà possibile individuare 4 fori, che servono come punto di ancoraggio ddel tv al supporto universale. Esistono delle misure standard – ed è per questo che si parla di standard vesa – che si possono racchiudere nell’elenco qui di seguito esposto.
75×75 (misura in mm)= 7,50 cm x 7,50 cm
100×100 (misura in mm)= 10 cm x 10 cm
200×200 (misura in mm)= 20 cm x 20 cm
400×200 (misura in mm)= 40 cm x 20 cm
400×400 (misura in mm)= 40 cm x 40 cm
600×400 (misura in mm)= 60 cm x 40 cm
800×400 (misura in mm)= 80 cm x 40 cm
Standard vesa - fori vesa standard
Come scegliere la corretta staffa tv
La scelta della corretta staffa tv è tutto sommato molto semplice da affrontare. Intanto partiamo dalle dimensioni del televisori, che sia una staffa per televisore Samsung, un supporto per televisore Philips, o un braccio per televisore LG poco importa. Partiamo dai dati che abbiamo già in mano.. quindi: dimensioni in pollici, peso del televisore e in conclusione giriamo il tv color per prendere le misure – o distanze – dei fori standard vesa. A questo punto dobbiamo esclusivamente scegliere cosa deve fare la nostra staffa e siamo a cavallo. Fissa, uno o più snodi, con o senza inclinazione. E se per caso non riuscite e farlo da solo, c’è sempre lo staff di www.videoproiezioni.it che vi darà una mano al numero di telefono di supporto.
Quanto peso tengono i supporti tv
Questo è chiaramente un dato che va valutato per ogni singolo supporto. All’interno della scheda prodotto viene sempre segnalato il peso supportato. Ecco, tenete conto che i produttori danno un massimo di peso applicabile, che è un dato che ci serve non solo per la sicurezza, ma anche per il corretto funzionamento del support per tv color. Se un tv è più grande delle dimensioni consigliate. seppur pesasse meno del valore massimo indicato, probabilmente ci darebbe problemi di posizionamento, per colpa del baricentro calcolato sul supporto in fase di progettazione. È per questo che conviene sempre rispettare il corretto dimensionamento, sia per quanto riguarda la misura in pollici, sia per quanto riguarda il peso massimo supportato. La sicurezza sempre prima di tutto.
Come si installano le staffe a muro
Per installare le staffe a muro o a soffitto, è sempre convienente tenere conto di almeno di un paio di accorgimenti. In base al prodotto che acquistate, le viti, i tasselli e l’eventuale viteria aggiuntiva possono essere o meno all’interno della confezione (è segnalato nella shceda tecnica). QUelli che trovate nella confezione sono correttamente dimensionati per tenere il peso in una condizione ambientale standard, per un muro in calcestruzzo e comunque solido. Se la situazione cambia, naturalmente dovete adeguarvi per non incorrere in spiacevoli situazioni. Se il fissaggio deve essere effettuato a parte di cartongesso, ad esempio, conviene farsi consigliare da un bravo ferramenta per acquistare appositi tasselli ad espansione. Stessa cosa per l’in stallazione del t va soffitto, verificate sempre la superficie su cui andrete ad installare il TV. Tenetevi sempre sottomano una matita, un trapano con diverse punte da muro, una serie di tasselli e relativi viti ad espansione, una bolla ad acqua e tanta voglia di installare il tv! Buona visiione a tutti