VISITA LA SEZIONE SALDI PER APPROFITTARE DELLE SUPER OFFERTE!

Faq - Domande Frequenti

1) Quale telo proiettore scegliere?

Quando si sceglie il proprio schermo per proiettore bisogna considerare diversi parametri. La tipologia - se schermo elettrico, schermo manuale o a cornice - è di per se un primo filtro di scelta del prodotto. La dimensione del prodotto, che va scelto in base alla distanza da cui verrà visto. Il formato video e la bordatura, ovvero partendo dal tipo di proiettore che utilizzate - se home cinema e business - potrete individuare se acquistare lo schermo in formato 16:9, 4:3, 16:10 o 1:1.

Altro punto di cui tenere conto è di certo il budget a disposizione, poichè è comunque sempre importante. Nel momento che accedete alla sezione degli schermi per proiettore, avrete a disposizione tutti una serie di filtri, per scegliere passo dopo passo lo schermo più adatto alle vostre esigenze.

2) Tipologia della tela 

Bianca, con retro nero, grigia o da retroproiezione. Questo è sicuramente un parametro fondamentale di cui tenere assolutamente conto al momento dell'acquisto. La tipologia di tela da proiezione standard è quella bianca, ma potreste avere bisogno di acquistare una tela in base alla tecnologia di proiezione o all'ambiente in cui verrà inserito schermo + proiettore. Vediamo un riepilogo delle schede e delle loro caratteristiche.

TELA BIANCA: Tela standard per proiezione, per videoproiezioni frontali. Utilizzabile fondamentalmente con qualsiasi tecnologia e proiettore. Superficie in PVC bianca. E’ una tela certificata B1 del tipo ignifugo ad alta riflettenza e viene utilizzata per proiezioni frontali. Consente di ottenere immagini di straordinaria luminosità e definizione anche in difficili condizioni ambientali. Guadagno luce: 1.2 Angolo di visione: 150° 

TELA BIANCA RETRO NERO: Superficie in PVC. E’ una tela certificata M1 del tipo ignifugo ad alta riflettenza e viene utilizzata per proiezioni frontali. Dotata di retro nero è indicata in presenza di fonti luminose retrostanti. Tela per proiezione utile nei casi in cui dietro lo schermo ci sono delle sorgenti luminose che potrebbero creare effetto spot sulla tela. Fineste, porte veranda, luci e lampade. Il retro nero blocca la luce posteriore aumentando la qualità dell'immagine. Guadagno luce: 1.3, Angolo di visione: 150°

TELA GRIGIA: Aumenta il contrasto dei neri in alcuni condizioni tecnologiche con videoproiettori LCD. E’ una tela certificata M1 del tipo ignifugo ad alta riflettenza, utilizzata per proiezioni frontali. La tonalità grigia ottimizza i contrasti. Guadagno luce: 0.8, Angolo di visione: 150°

TELA RETROPROIEZIONE: Tela per retroproiezione adatta nelle occasioni in cui il proiettore è posto dietro lo schermo, e non frontalmente. Superficie in PVC. E’ una tela certificata M1 del tipo ignifugo ad alta riflettenza e viene utilizzata per retroproiezioni. Guadagno luce: 1.9, Angolo di visione: 150°

3) Che funzione ha l'eventuale bordo nero?

Il bordo nero esterno di 5 cm definisce meglio l’area di proiezione e aumenta la percezione di chiarezza e contrasto dell’immagine proiettata.

4) Dove è posizionato il motore di uno schermo elettrico?

Guardando lo schermo frontalmente, il motore è sempre posizionato a destra all’interno del cassonetto. Il cavo di collegamento è di mt. 2.

5) Le dimensioni indicate sono della tela, oppure del cassonetto?

Le dimensioni indicate sul nostro sito si riferiscono sempre alla misura della tela alla quale va sempre aggiunto l’ingombro del cassonetto. Consigliamo di consultare le schede tecniche. NB: prestare attenzione
qualora ci sia il bordo nero alla differenza tra Luce netta di proiezione e dimensioni tela. Es. 300x222 Telo da proiezione motorizzato Amalfi bordato 16:10, LUCE NETTA PROIEZIONE 290X182.

6) Come pulire la tela proiezione?

La superficie della tela va pulita dolcemente con detergenti neutri. Non utilizzare solventi, alcool o acetone.

7) Come eliminare eventuali pieghe presenti sulla superficie della tela?

1- Riavvolgere e far scendere nuovamente la tela fino al livello di fine corsa segnalato. Lasciare riposare per circa 24h, quindi far risalire la tela tenendola leggermente tesa ai lati per altre 24h. avvolta nel cassonetto e procedere al normale utilizzo.

2- Se è segnalata la presenza di pieghe nella parte inferiore è necessario agire sull’asta del contrappeso, provvista alle estremità di due tappi laterali; Sfilare quindi un tappo alla volta (mai contemporaneamente), tenere tesa la fettuccia in PVC presente all’interno dell’asta e riposizionare il tappo.

3- Se la salita del telo è stata effettuata in maniera non corretta, provocando pieghe sulla superficie, consigliamo di utilizzare un semplice asciugacapelli agendo a temperatura tiepida sulla parte posteriore , ad una distanza 25/30 cm.

8) Posso modificare il fine corsa di uno schermo elettrico?

Il motore degli schermi è fornito di finecorsa automatico, che determina il punto d’arresto superiore ed inferiore della superficie di proiezione. Questi punti d’arresto sono regolati in fabbrica nella misura ottimale. ATTENZIONE: La modifica dei punti d’arresto tramite finecorsa fa decadere la garanzia dello schermo.

Per eventuali dubbi o informazione non esiti a scrivere all'email [email protected] oppure contattaci ai seguenti numeri:
338-6203974 , 338-6201091 (anche tramite Whatsapp).